01 apr 2022
Bonus e Agevolazioni statali

Bonus luce e gas 2022 INPS: nuovi requisiti ISEE e a quanto ammonta

I bonus luce, gas e acqua sono automatici dal 1° gennaio 2021: ecco quali sono le novità in merito ai requisiti ISEE che sono state introdotte da aprile 2022 sul bonus sociale luce e gas.

Dal 1° gennaio 2020 sono disponibili una serie di agevolazioni a sostegno delle famiglie che si trovano in condizioni di disagio economico-sociale: si tratta, per esempio, del bonus TARI e dei bonus che permettono di ricevere degli sconti direttamente sulle bollette di luce, acqua e gas, chiamati bonus sociali.

Già a partire dal 2021, mentre prima era necessario fare domanda per ricevere tali agevolazioni, oggi i bonus luce e gas sono automatici. Dopo il rinnovo anche per il secondo trimestre 2022, il decreto-legge 1° marzo 2022, n. 17, ha introdotto anche un’importante novità relativa ai requisiti di accesso.

Vediamo di seguito come funziona la loro erogazione automatica, chi sono i beneficiari che possono accedere ai bonus sociali sulla base del loro indicatore ISEE e quali sono gli importi previsti.


Bonus luce e gas: come funziona l’erogazione automatica


I bonus sociali che vengono erogati sulle bollette di luce, gas e acqua sono automatici a partire dal 2021: sulla base di quanto stabilito dall’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente, i beneficiari che fino al 2020 hanno presentato un’apposita richiesta, non saranno più obbligati a inviarla per poter ricevere gli sconti previsti.

La disposizione è contenuta nel documento pubblicato da ARERA, nel quale vengono specificate le possibili modalità di erogazione automatica dei vari bonus sociali in modo tale che tutti gli aventi diritto possano riceverli direttamente in bolletta senza dover presentare un’istanza di ammissione. 

In particolare, si fa riferimento alle banche dati dell’INPS e al modo in cui dovrebbero essere definiti i flussi di trasmissione delle informazioni tra l’INPS e il Gestore del SII, il Sistema Informativo Integrato, necessaria affinché i bonus possano diventare effettivamente automatici. 

bonus luce e gas 2022

In pratica, l’INPS comunica al gestore del SII chi ha diritto all’agevolazione fiscale tramite l’invio della banca dati delle anagrafiche e dei dati di consumo dei clienti energetici realizzata e gestita dall’Acquirente Unico. Dopo questo passaggio, dovrebbero essere verificati i requisiti di ammissibilità, in modo particolare la sussistenza della condizione di vulnerabilità economica da parte del SII

Nella pratica:


Bonus luce e gas 2022: requisiti


I bonus si potranno ricevere se:

  1. si ha un ISEE inferiore a 12.000 euro;
  2. si ha un ISEE inferiore a 20.000 euro per le famiglie con più di 4 figli a carico. 

Il bonus potrà essere ricevuto anche dai detentori del reddito di cittadinanza o della pensione di cittadinanza e, per quel che riguarda il bonus idrico, dai titolari di carta acquisti. Il beneficio viene erogato direttamente in bolletta, sotto forma di sconto diretto.

Bonus acqua 2022


Il bonus idrico 2022 non ha subito le variazioni che hanno colpito il bonus luce e acqua. Per il 2022, potrà pertanto essere ricevuto dai soggetti:


Il bonus idrico corrisponde a uno sconto in bolletta di un valore compreso fra il 20 e il 30%: nella pratica si tratta di 50 litri al giorno forniti gratuitamente a ciascun componente del nucleo familiare. Attenzione a non confonderlo con il bonus rubinetti.

bonus luce e gas 2022

Nuovi Bonus luce e gas 2022


I requisiti ISEE da soddisfare per avere diritto al bonus luce e gas sono stati ampliati: il tetto massimo ISEE è stato infatti innalzato a 12.000 euro. Il bonus elettrico di distingue in due categorie:


A quanto ammonta il bonus luce e gas 2022?


Il bonus elettrico 2022 per disagio economico corrisponde a:


Il bonus elettrico per disagio fisico varia in relazione alla potenza contrattuale, alle apparecchiature elettromedicali e al tempo di utilizzo giornaliero, sulla base di quanto riportato in tabella.

Fascia minima fino a 600 kWh/anno Fascia massima a 1.200 kWh/anno
90 euro per consumi fino a 3 kW 222,30 euro per consumi fino a 3 kW
99,90 euro per consumi fino a 3,5 kW 225 euro per consumi fino a 3,5 kW
102,60 euro per consumi fino a 4 kW 228,60 euro per consumi fino a 4 kW
152,10 euro per consumi fino a 4,5 kW 277,20 euro per consumi fino a 4,5 kW

Bonus sociale gas 2022: importi


Per quanto riguarda il valore del bonus gas, dipenderà:


Gli importi del bonus gas sono stati riassunti nella tabella che segue.

Ammontare della compensazione per i clienti domestici (€/anno per punto di riconsegna)2022: importi per zona climatica
Famiglie fino a 4 componenti
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura62,10 euro (A /B) – 62,10 euro (C) – 62,10 euro (D) – 62,10 euro (E) – 62,10 euro (F)
Riscaldamento143,10 euro (A /B) . 210,60 euro (C) – 315,90 euro (D) – 431,10 euro (E) – 508,50 euro (F)
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento205,20 euro (A /B) – 272,70 euro (C) – 378 euro (D) – 493,20 euro (E) – 571,50 euro (F)
Famiglie oltre a 4 componenti
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura112,50 euro (A /B) – 112,50 euro (C) – 112,50 euro (D) – 112,50 (E) – 112,50 (F)
Riscaldamento192,60 euro (A /B) – 290,70 euro (C) – 440,10 euro (D) – 602,10 euro (E) – 704,70 euro (F)
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento304,20 euro (A /B) – 402,30 euro (C) – 552,60 euro (D) – 714,60 euro (E) – 816,30 (F)

Bonus luce e gas 2022 – Domande frequenti


Come richiedere bonus luce e gas 2022?

Il bonus luce e gas 2022 non si richiede, in quanto si tratta di uno sconto automatico che si riceve direttamente in bolletta, se in possesso di determinati requisiti.

Quanto deve essere l’ISEE per il bonus luce e gas?

L’ISEE per ricevere il bonus luce e gas è stato aumentato, a partire da aprile 2022, a 12.000 euro.

Quando arriva il bonus gas 2022?

Il bonus gas 2022 è già in vigore per i consumatori che rispettano determinati requisiti ISEE: ecco chi lo può ricevere sotto forma di sconto diretto in bolletta.


Hai bisogno di una consulenza legale su questo argomento?
Invia la tua richiesta, hai a disposizione più di 1000 avvocati pronti a rispondere!