Utente 2373

22 giu 2020
altro

Abbonamento palestra

Buonasera,
Vi scrivo la presente per chiedervi assistenza in merito al mio abbonamento in palestra (circuito Virgin) per cui è previsto un pagamento mensile.
Proverò a suddividere i temi in differenti punti:
1) Marzo 2020: mi sono stati detratti i soldi per l'intero mese, nonostante la palestra abbia erogato servizio solo fino all' 8 marzo. Hanno previsto un voucher da utilizzare a scadenza abbonamento (nel mio caso nel 2021). Non dovrei avere la possibilità di scegliere tra voucher e rimborso soldi?
2) Il mio abbonamento è stato prorogato autonomamente di ulteriori 2 mesi per recuperare aprile e maggio in cui la palestra era chiusa. E' corretto prolungarlo autonomamente? Io ho stipulato un contratto fino a una precisa data e non trovo giusto che mi venga prolungato senza mio consenso, con conseguente pagamento di ulteriori 2 mensilità.
3) La palestra, vista l'attuale situazione, non sta erogando il servizio cosi come previsto in precedenza e per cui ho scelto di iscrivermi; non dovrebbe essere prevista almeno una riduzione di tariffa visto che non sta garantendo lo stesso servizio? Se io ho scelto di pagare una determinata cifra per determinate condizioni, dal momento in cui vengono meno tali condizioni non dovrebbe essere proposta una riduzione di abbonamento?
4) Nonostante non stia continuando a frequentare la palestra dalla riapertura del 25 maggio, mi sono stati detratti i soldi sia per i giorni di apertura di maggio e sia per il mese di giugno. Non viene neanche accettata la possibilità di sospendere momentaneamente l'abbonamento (soluzione molto più leggera rispetto a proposte di disdetta/risoluzione contrattuale) che a loro non cambierebbe nulla visto che verrebbero comunque pagate le stesse mensilità. Non è possibile fare nulla a tal proposito?
Vi ringrazio molto per la cortese attenzione e spero che possiate aiutarmi.
Cordiali saluti

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
22 giu 2020

Buongiorno,
bisognerebbe provvedere ad inviare una formale diffida nella quale si chiederà, oltre alla restituzione di quanto già pagato, di non versare più le rate mensili.
Se necessita di assistenza legali mi contatti al 3280999150, sarò lieto di approfondire la questione.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo