Utente 765

05 mar 2020
altro

Acquisto Online: non ho ricevuto l'oggetto. Sono stata truffata?

Salve, volevo un consiglio su come procedere legalmente in seguito ad una truffa avvenuta a mie spese dopo un acquisto online. circa 10gg fa tramite marketplace ho contattato una persona per l'acquisto di una borsa e dopo aver fatto la ricarica sulla postepay che lei mi aveva indicato, mandandomi anche il suo codice fiscale, la persona e' sparita e con lei, ovviamente, anche l'oggetto che non e' stato mai spedito. Posso sporgere denuncia ai carabinieri, io ho la ricevuta dell effettuato pagamento e la conversazione sul telefono.
Grazie

Risposte degli avvocati

Buongiorno.
Allora preliminarmente c'è da fare una netta distinzione tra truffa semplice e truffa aggravata.
Infatti nel primo caso, disciplinato dal primo comma dell'art.640 c.p., si può procedere solo a querela di parte e ciò significa che entro tre mesi dalla data in cui si è consumato il reato va sporta la stessa.
Nel secondo caso,invece, quando ricorrono le circostanze previste dal secondo comma dell'art.640 c.p. (fatto commesso ingenerando in persona offesa timore pericolo immaginario o erroneo convincimento di dover eseguire ordine autorità o approfittato di circostanze di tempo,luogo o persona anche in riferimento all'età tale da ostacolare la pubblica o privata difesa) o ricorre la circostanza di cui all'art.61 n.7 (aver cagionato un danno di rilevante e entità), il reato è procedibile d'ufficio e pertanto la denuncia può essere sporta in qualsiasi momento.
Pertanto, in base ad altri elementi più specifici potrò dirvi se è necessario sporgere una denuncia-querela entro tre mesi o una semplice denuncia.
Saluti, avv. Chiara Zuccaro


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
05 mar 2020

Certamente può presentare denuncia.
Tenga presente che gli inconvenienti più frequenti in questo caso sono che: 1) chi l'ha truffata è nullatenente (in un caso simile mi è capitato che i truffatori vivevano addirittura per strada) e quindi le sarà abbastanza difficile recuperare la somma; 2) il procedimento penale potrebbe essere istruito in una città diversa dalla sua e potrebbe essere chiamata a testimoniare (appunto: in un'altra città).
D'altra parte se non denuncia il truffatore, questi potrebbe continuare e a truffare impunemente a proprio piacimento.
Avv. Antonino Ercolano (antoninoercolano@hotmail.it)


valeria pietra
Avvocato civilista
05 mar 2020

Buonasera,
è sicuramente opportuno avere maggiori informazioni sulla situazione da lei descritta per predisporre eventuale querela, comunque da quanto ha anticipato vi possono essere gli estremi per procedere.
Sono a sua disposizione per assisterla in merito.
Cordiali saluti.
Avv. Valeria Pietra
(valeria.pietra85@gmail.com; 3402889663)


antonio sirica
Avvocato civilista
05 mar 2020

Caro Utente,
certo che può - anzi deve - denunciare l'accaduto all'autorità. Tuttavia le consiglio di muoversi anche sul lato civile per recuperare l'importo pagato.
Se vuole mi contatti ai recapiti indicati e sarò lieta di assisterla nel recuperare i suoi soldi.
Cordiali saluti,
Avv. Antonio Sirica
@: asirica@siricalegal.it
www.siricalegal.it
T: 0199247656