Utente 2887

24 lug 2020
altro

Affitti non pagati

Buongiorno
Ho affittato da ottobre 2019 un appartamentino in zona premontana nella provincia di Torino.
L'agenzia mi ha trovato un associazione Onlus che affitta per conto di immigrati.
Mi hanno pagato 4 mesi anticipati fino a marzo 2020 dopodiché non hanno più versato 'l'affitto pattuito da contratto
La persona referente dell'associazione con fare molto arrogante, telefonicamente mi ha riferito che non incassano soldi per via dei loro commerci con l'estero bloccati dall'emergenza COVID e che appena potrà pagherá.
Non si sono più fatti sentire in nessun modo.
Come devo comportarmi per avere quello che è di mio diritto?
Grazie per le vostre risposte

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
26 lug 2020

Richieda l'emissione di un decreto ingiuntivo, secondo l'art. 633 c.p.c., e poi agisca esecutivamente per la riscossione del credito.


Buonasera,
Le consiglio di inoltrare a mezzo di un legale, una richiesta scritta di pagamento dei canoni non versati.
In caso di mancata ottemperanza alla richiesta di pagamento, dovrà avviare la pratica di sfratto.
Avv. Chiara Labrozzi


valentina zagarrigo
Avvocato civilista
24 lug 2020

Buongiorno, premesso che occorre verificare il contratto di locazione, potrebbe inviare una formale lettera di diffida. Dopodichè, in caso di esito negativo occorrerà rivolgersi ad un Giudice. Purtroppo l'esecuzione degli sfratti è bloccata fino a dicembre 2020. Questo però non impedisce di ottenere comunque un provvedimento di sfratto che verrà solo portato ad esecuzione successivamente.
Il mio studio si occupa di queste problematiche e sarei lieta di aiutarla. Sono di Torino e se necessita di assistenza legale mi contatti pure.
Trova i miei recapiti nella mia pagina personale. Cordialmente,
Avv. Valentina Zagarrigo


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
24 lug 2020

Buongiorno,
previa visione del contratto di locazione, provvederei ad inviare formale diffida. Meglio se tramite avvocato.
Le ricordo che il Decreto Rilascio ha sospeso gli sfratti fino al 31 dicembre 2020.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)


valeria pietra
Avvocato civilista
24 lug 2020

Buongiorno,
ritengo che a fronte della situazione descritta occorra per prima cosa, previo esame del contratto di locazione sottoscritto, provvedere a inviare comunicazione formale a mezzo legale con la quale diffidare l'associazione al versamento dei canoni arretrati.
Sono a disposizione per fornirle assistenza in merito, mi può contattare ai recapiti che trova sul mio profilo.
Cordiali saluti.
Avv. Valeria Pietra