utente 4018
15 ott 2020
altro

Beni ricevuti dall'azienda: è possibile la rivendita?

Io sto lavorando in un' azienda di pneumatici che una volta all'anno ci consente di comprare 4 pneumatici a prezzo per i dipendenti. L'azienda chiede che questi pneumatici per i dipendenti vengano montati da un gommista dedicato scelto dall'azienda. Ad agosto ho comprato questi 4 pneumatici ma senza farli montare dal gommista essendo invernali, ad agosto era un po' presto, e sono stati depositati nel box di un parente a 60 km da casa nostra. Gli pneumatici sono stato ordinati per la macchina de mio marito perchè è la macchina che usiamo di più. Da agosto ad oggi questa macchina più volte ci ha dato dei problemi, tanti che per la spesa varrebbe la pena venderla e prendere un'altra, ma cosa facciamo con le gomme già comprate? Abbiamo così pensato di venderle. Così, mio marito ha pensato di mettere un annuncio sui social per vedere solo se qualcuno fosse interessato( ripeto i pneumatici sono a 60KM da casa, anche per venderli sarebbe un po' un casino) e qui si apre il mondo perchè il gommista convenzionato con la mia azienda ha visto l'annuncio , ha scattato delle foto e anche se dopo poco tempo l'annuncio non c'era più, lui ha scattato delle foto al profilo del mio marito e al mio, presentandoli ai manager della mia azienda, per far loro vedere come io prenda gli pneumatici a prezzo dipendente per poi rivenderli. Premetto che l'azienda non ha nessun tipo di accordo con gli impiegati per quanto riguarda la vendita, però certo trattandosi di sconto dipendenti e inteso che solo per uso dipendenti familiari. Visto che però io le gomme non le ho vendute e che questa persona è andata cosi lontana solo per sporcare la mia immagine, cosa posso rispondergli in modo da non peggiorare la situazione e di fare vedere che ha torto?
Risposte degli avvocati

parlarci. e dimostare che la sua auto non funziona


avvocato dequo
Avvocato civilista
15 ott 2020

Salve, la questione che ha presentato è troppo articolata per fornire una consulenza gratuita.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
15 ott 2020

Buongiorno Signora, al momento dell'acquisto dei pneumatici Lei diventa l'unica proprietaria del bene, e ne può fare l'uso che meglio crede. Inoltre, è Lei stessa che dice che l'azienda non ha nessun tipo di accordo con gli impiegati per quanto riguarda l'utilizzo dei pneumatici stessi. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)