Utente 4353

16 nov 2020
altro

Bolletta insoluta (a mio nome): come evitare

Buongiorno, ho venduto un appartamento e il nuovo proprietario non ha volturato immediatamente le utenze. Dopo svariati solleciti sono riuscita a farglielo fare ma è rimasta una bolletta insoluta della luce a nome mio ma nel periodo nel quale loro avevano già in possesso dell'appartamento. L'Eni chiede a me la somma dovuta. Esiste un riferimento di legge che dica che io non devo pagare?
Grazie mille

Risposte degli avvocati

16 nov 2020

Buonasera, è necessaria far pervenire un reclamo ad ENI in cui spiegare i fatti e contestare l'addebito. Mi contatti all'indirizzo alessimaria.77()gmail.com per eventuali chiarimenti e/o assistenza e per una prima consulenza gratuita. Cordialmente. Avv. Maria Alessi, con studio in Taurianova (RC) e Frascati (ROMA).


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
16 nov 2020

Buongiorno,
se la bolletta insoluta è riferita al periodo successivo alla compravendita immobiliare, questa spetta al nuovo proprietario.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti che trova sul mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo