utente 4632
05 dic 2020
altro

Carta di identità e poste.

Salve. Volevo esporle questo quesito. Dovendo ritirare un pacco alla posta, l'impiegata, mi chiede la carta di identità e fin qui va bene. Per sicurezza l'impiegata fa una fotocopia della MIA carta di identità e so che non può farlo. Dopo il mio reclamo, l'impiegata, si segna il numero della carta e la residenza... Può farlo? Grazie mille per la risposta.
Risposte degli avvocati

Buongiorno, la condotta dell'impiegata postale, alla luce dei fatti da Lei esposti, sembra essere legittima. L'identificazione del soggetto che ritira un pacco postale è effettuata a tutela del mittente e ancor di più del destinatario se questo non coincide con il soggetto che ritira il plico. Saluti Avv. Salvatore Infantino


avvocato dequo
Avvocato civilista
08 dic 2020

Buongiorno, può farlo per l'identificazione del destinatario del pacco. La legge lo prevede espressamente.