utente 4613
03 dic 2020
altro

Cessione del quinto

Buonasera, ho in corso un pignoramento di un quinto sulla mia busta paga. Vi chiedo, se mi licenzio e vado a lavorare in un'altra azienda come viene gestita la cosa?
Risposte degli avvocati
avvocato dequo
Avvocato civilista
04 dic 2020

Buonasera, le viene pignorato il nuovo stipendo.


domenico russo
Avvocato civilista
04 dic 2020

Se si licenzia, il datore dichiarerà al Giudice il suo stipendio al momento del pignoramento (e sul quale avrà, presumibilmente, effettuato le trattenute), nonché la quota di TFR che sarà stata accantonata. Sia sullo stipendio che sul TFR maturato il Giudice potrà riconscere, ed assegnare, al creditore un quinto. Ovviamente con la cessazione del rapporto di lavoro, il creditore non soddisfattto potrebbe attivare altro pignoramento (presso il diverso datore, o su beni immobili, o su conto bancario, etc) sino al pagamento del debito. Cordiali saluti. Avv. Domenico Russo


04 dic 2020

Buongiorno, la somma, con ogni probabilità, verrà trattenuta sul TFR. Mi contatti all'indirizzo alessimaria.77()gmail.com per eventuali chiarimenti e/o assistenza e per una prima consulenza gratuita. Cordialmente. Avv. Maria Alessi, con studio in Taurianova (RC) e Frascati (ROMA).