Utente 4715

13 dic 2020
altro

Come si svolgono le pratiche di divorzio?

Buongiorno,
sono un cittadino italiano, residente in Svizzera. Posso divorziare in italia? E se si, posso fare in un comune un divorzio consensuale veloce?
grazie
cordiali saluti

Risposte degli avvocati

Buonasera, è assolutamente possibile procedere.
Mi contatti senza alcun impegno all'indirizzo email ferdinandociccozzi<>gmail.com o a mezzo telefono o whatsapp al n. +393662393593. Un cordiale saluto


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
14 dic 2020

Buongiorno,
per la domanda di divorzio congiunto è competente il tribunale del luogo di residenza o di domicilio di uno dei coniugi, per quella di divorzio giudiziale, invece, è competente il tribunale del luogo in cui il coniuge convenuto ha la residenza o il domicilio.
Inoltre, è possibile presentarsi davanti all'ufficiale di Stato Civile del Comune e manifestare la volontà di sciogliere il vincolo matrimoniale solo quando non vi siano figli minori o portatori di handicap grave e l'accordo non contenga patti di trasferimento patrimoniale.
Se ha necessità, anche solo per una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
14 dic 2020

Se il matrimonio è avvenuto in Italia la competenza territoriale spetta al Tribunale del luogo dell'ultima residenza comune dei coniugi o del luogo in cui il coniuge convenuto ha residenza o domicilio.
Il divorzio breve (nel Comune di residenza di uno dei coniugi o del Comune in cui il matrimonio è stato celebrato) è possibile se dalla coppia non sono nati figli (o sono nati ma sono già autosufficienti). Inoltre non è possibile trasferire diritti patrimoniali.
Se entrambi i coniugi vogliono sciogliere il matrimonio e sono collaborativi a raggiungere l'accordo è possibile divorziare anche con procedura di negoziazione assistita (con due avvocati, uno per parte). Tale procedura è più snella e meno costosa rispetto al procedimento in Tribunale.
Resto a disposizione per chiarimenti o per una consulenza più approfondita. Cordiali saluti. Avv. Antonino Ercolano - antoninoercolano()hotmail.it