Utente 2532

02 lug 2020
altro

Contratto di compravendita

Salve, ho fatto in ottobre una proposta tramite agenzia immobiliare per l'acquisto di un immobile, vincolato all'ottenimento del mutuo. La proposta è stata fatta a nome di mia moglie ed il muto lo abbiamo chiesto insieme.
Miao moglie ha un lavoro a tempo determinato, ma essendo statale la banca ha accettato.
L'atto doveva essere fatto entro fine marzo ma con la questione del covid e nella proposta era indicata la data, non è stato ancora eseguito. Adesso ci siamo reso conto che ci sono parecchi soldi da spendere in ristrutturazione, possiamo ritirarci senza perdere nulla visto che la proposta era vincolata al mutuo e se io non firmo la banca non gli da il

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
02 lug 2020

Buonasera,
per risponderLe adeguatamente bisognerebbe visionare la documentazione a Sue mani, ma se non è ancora stato firmato il contratto definitivo (compromesso) credo che ci siano spazi per recedere dal contratto.
Se necessita di assistenza legale mi contatti al 3280999150, sarò lieto di approfondire la questione.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
02 lug 2020

Buongiorno,
il messaggio è troncato.
Mi contatti via email a vianellolex()gmail.com spiegando con attenzione quanto accaduto.
Sarò lieta di fornirLe un primo parere gratuito.
Preciso che sono di Saronno e opero quindi nella Sua zona.
Cordiali saluti