Utente 1899

25 mag 2020
altro

Covid e vacanze

Salve, il villaggio vacanze nel quale possiedo una struttura mobile da oltre 20 anni non è nuovo ai cambiamenti di tariffe ed aumenti, ma in questa situazione di emergenza si è inventato qualcosa di ancora più bizzarro. Solitamente noi paghiamo uno stagionale più il rimessaggio, ma quest'anno nella mail dove vi sono le indicazioni sui comportamenti da adottare ecco che spunta una nuova tariffa, un fantomatico rimessaggio estivo della stessa cifra di quello classico. Ora chiedendo spiegazioni ci è stato detto che questo tipo di rimessaggio è presente nei nuovi regolamenti dettati dall'emergenza (immagino nel dpcm o comunque nei regolamenti per i villaggi), e che la cifra è nettamente inferiore a quanto da loro richiesto ma che hanno ben deciso di arrotondare (intendiamoci, ci chiedono 500 euro a fronte di circa 140).
Questa tariffa non è mai esistita, e se prima si decideva di non andare per svariati motivi, bastavano i soldi del rimessaggio.
Ora chi non vuole o non può andare (cause economiche o perché non si accettano le condizioni di soggiorno) è costretto a pagare 2 rimessaggi, senza l'ombra di un contratto ma solo per mezza voce scritta in una mail non meglio specificata.
Come possiamo comportarci difronte a questa cosa?

Risposte degli avvocati

Buonasera, la richiesta di una somma così esosa rispetto al normale canone di rimessaggio è quanto mai bizzarra, ma per eventualmente contestare legalmente la legittimità dell'importo richiesto e poterle fornire un parere maggiormente dettagliato avrei bisogno della copia della mail inviata e del contratto originario che le consente di tenere lì il mezzo di sua proprietà.


avvocato dequo
Avvocato civilista
25 mag 2020

Buonasera,
per una consulenza adeguata sarebbe opportuno prendere visione dei documenti.
Cordiali saluti.


Bisognerebbe poter ersaminare la documentazione delle tariffe e dei regolamenti , compreso il contratto originario della Vostra struttura mobile, chiaramente la prestazione avrebbe un costo .
Se interessati potreste contattarmi attraverso internet via email ricercando i miei recapiti .
Cordialità
Avv.Antonio Cesarini


valeria pietra
Avvocato civilista
Pavia
25 mag 2020

Buongiorno,
per fornirle adeguato parere è necessario esaminare la documentazione in suo possesso e avere informazioni più dettagliate della situazione.
Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it.