Utente 1717

16 mag 2020
altro

Decoro architettonico del condominio e autorizzazioni varie

Sono in procinto di rifare casa e apportate alcuni cambiamenti alla struttura della stessa. Nello specifico il mio progetto prevede la sostituzione di una finestra in porta d'ingresso (non prevista nel progetto iniziale, che quindi impone a tutti i condomini di entrare dal balcone), la sostituzione di un balcone in finestra, la riduzione di dimensioni di una finestra, lo spostamento di un muro secondario interno (non portante) e lo spostamento di un'altra finestra (che essendo stata progettata troppo vicina a quella del condomino adiacente, non permette l'apertura contemporanea delle persiane della mia finestra e di quella del vicino, poiché urterebbero). Essendo un appartamento facente parte di un condominio che comprende sette appartamenti in tutto, prima di apportare modifiche, c'è bisogno di indire un'assemblea e chiedere l'autorizzazione agli altri condomini? Bisogna votare e che ci sia una maggioranza favorevole? Se sí, in che percentuale? Il mio voto è escluso? Se invece non c'è bisogno del permesso degli altri condomini, è obbligatorio comunque far loro presente in assemblea la volontà di apportare modifiche? Bisogna avere il permesso dei lavori dell'amministratore di condominio? O basta avvisarlo? Basta rivolgersi a un tecnico che registri le eventuali modifiche interne ed esterne e avere il benestare da parte del comune? Sono necessarie procedure specifiche? Sicura che le modifiche non pregiudichino stabilità e sicurezza del condominio, assicurando colori e persiane in linea con quelli degli altri appartamenti, le modifiche delle dimensioni, lo spostamento della finestra e la sostituzione di una finestra in porta d'ingresso, può essere considerato alterazione del decoro architettonico dell'edificio? E da chi può essere considerato tale? Quali problemi potrei avere con gli altri condomini?
Grazie dell'attenzione
Francesca

Risposte degli avvocati

vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
16 mag 2020

Buongiorno, stante la pluralità di domande poste, se gradisce mi può contattare privatamente all'indirizzo email vianellolex()gmail.com per fornirle un parere e un preventivo gratuito per fornire un parere approfondito. Altrimenti, può altresì contattarmi tramite piattaforma.
Cordiali saluti