Utente 2928

26 lug 2020
altro

Diffida per inadempienza o messa in mora

A dicembre 2019 ho sottoscritto un contratto per fornitura porte a tutt'oggi non consegnate in quanto sono stati fatti degli errori nella verniciatura,nell'assemblaggio dei pezzi che risultano scollati,grossi nodi e striature nerastre.La consegna avrebbe dovuto essere,secondo il contratto entro marzo 2020 e le porte simili nel modello e colore per omogrneita' ambientale a quelle dell'appartamento attiguo al quale e' stato accorpato.Benche' tante raccomandazioni e rassicurazioni sulla sistemazione dei difettia il lavoro non e' stato ancora completato. Ho urgenza di chiudere la scia.Cosa posso fare?Grazie se mi vorrete rispondere

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
26 lug 2020

In caso di ritardi nell'adempimento, che siano imputabili alla ditta che si occupa della lavorazione, può ricorrere al Tribunale ed azionare la procedura risarcitoria o di adempimento, che sono previste dagli artt. 1453 c.c. e s.s. . In relazione alla chiusura della scia, dovrebbe rivolgere al preposto il quale avvierà la procedura di chiusura della scia.


valeria pietra
Avvocato civilista
26 lug 2020

Gentile Utente,
previo esame del contratto da lei sottoscritto è necessario innanzitutto inviare una comunicazione formale a mezzo legale con la quale diffidare l'impresa a terminare i lavori richiesti.
Sono a disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi può contattare ai recapiti che trova sul mio profilo.
Cordiali saluti.
Avv. Valeria Pietra