utente 1964
27 mag 2020
altro

diritto prelazione

sono stata in affitto per 18 anni ma con contratto mai registrato si tratta di una seconda casa in montagna ora proprietario vuole vendere e vorrei esercitare diritto prelazione ad oggi sembra che abbia una richiesta di un compratore io vorrei poter avere l occasione di portare avanti il mio diritto di prelazione e se non bastasse appellarmi al fatto che il contratto non è mai stato registrato questo comporta un problema solo al proprietario o anche a me. grazie
Risposte degli avvocati
marco sansone
Avvocato civilista
Vallo della Lucania
28 mag 2020

Ritengo che Lei debba inviare subito una comunicazione al proprietario mettendo per iscritto la volontà, in virtù della permanenza quasi ventennale nell'immobile come conduttore, di essere preferito a parità di condizioni rispetto ad altri compratori. Non deve utilizzare la situazione soggettiva come "arma", ma come opportunità e richiesta. Se vuole, Le dò una mano a prepararla. Può scrivermi i dettagli su marco()avvsansone.it


avvocato dequo
Avvocato civilista
27 mag 2020

Buonasera, a mio parere il diritto di prelazione può essere rivendicato in presenza di un accordo, senza il quale non può vantare diritti nei confronti del proprietario. Cordiali saluti.