Utente 3974

11 ott 2020
altro

Fondo Copertura Morosità: in che situazioni è valido?

Ci sono due palazzi con 18 appartamenti in totale che gestisce il nostro l'amministratore. C'è un condomino che in passato non ha pagato le rate condominiali. Il suo debito già è arrivato a circa €10000. Lui adesso si trova nell'altro paese europeo. Nella seconda convocazione dell'assemblea ordinaria tra le Ordine Del Giorno è presente la Richiesta di Fondo Copertura Morosità per coprire il debito sopra scritto del condomino. Con totale condòmini presenti 6 su 16 per millesimi 8/18 fa la delibera del Fondo ma nel verbale dell'assemblea non sono scritte nomi e cognomi chi è stato favorevole o contro. Anzi nel caso di Fondo Copertura Morosità ci vuole unanimità. Anche questa parola non c'è nel verbale dell'assemblea. Solo ha scritto che L'assemblea delibera di ripartire tra i condomini le spese maturate del condomino che non ha pagato relative ai bilanci dei cinque gestioni con la scrittura dei anni. Vorrei chiedere se è valido questo verbale per quello che riguarda Fondo Morosità.

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
12 ott 2020

Buongiorno,
premesso che bisognerebbe visionare il verbale, per l'approvazione del Fondo è necessaria l'unanimità, ma questa viene meno in caso di ragioni di urgenza dei condomini.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)