Utente 12669

25 gen 2022
altro

Mantenimento figlio maggiorenne: come si regola?

Io e il mio ex marito siamo divorziati da 15 anni. Non ha mai versato l'assegno di mantenimento per i nostri due figli e io non l'ho mai denunciato per non far stare male i ragazzi. Ora che sono adulti, il maggiore è indipendente economicamente , la secondogenita studia all'Università, siamo in grande disaccordo perchè oltre a continuare a non mantenerla, se non con sporadici contributi per le tasse universitarie , vuole vendere una casa che i ragazzi gli avrebbero chiesto per provare ad andare a vivere da soli. So che non posso e nemmeno loro possono impedirgli di vendere una sua proprietà esclusiva ma è possibile per loro pretendere dal padre Lei un mantenimento fisso e magari una qualche forma di contributo seppur tardivo? Io immagino di non poterlo denunciare .

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
26 gen 2022

Buongiorno,
premesso che la questione andrebbe approfondita in quanto ci sono diversi aspetti da chiarire e valutare, il padre è tenuto a versare un contributo economico a favore della figlia non economicamente autosufficiente.
Pertanto, nel caso da Lei descritto, ci sono i presupposti giuridici (decreto ingiuntivo + pignoramento) per recuperare le somme non corrisposte.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano


prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
25 gen 2022

Buonasera
è possibile agire legalmente. Le spese universitarie rientrano fra quelle ordinarie.
Per una consulenza legale approfondita può contattarmi ai recapiti presenti sul mio profilo.
La consulenza va concordata ed è a pagamento.
Cordiali Saluti
Prof. Avv. Domenico Lamanna Di Salvo
MATRIMONIALISTA - DIVORZISTA
MILANO - BARI