Utente 3002

29 lug 2020
altro

Matrimonio all'estero

Egregi Signori,
Desidererei avere il Vs. parere a proposito di quanto segue: avrei la possibilita' di sposarmi (in chiesa) in Canada con una cittadina residente. Nel caso in cui, dopo 2/3/x anni debba/voglia tornare in Italia, il matrimonio sarebbe annullato d'ufiicio oppure dovrei seguire un iter secondo le leggi italiane (o canadesi ?)?
Vi saluto cordialmente,
Stefano Vignoli

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
29 lug 2020

Buongiorno Sig. Vignoli,
nel caso un domani volesse tornare in Italia, il matrimonio contratto in Canada, per essere riconosciuto in Italia, deve essere trascritto presso il proprio Comune competente.
Resto a disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)