utente 3250
13 ago 2020
altro

Permesso di costruire in sanatoria

Buongiorno, mi chiamo Erica Grandi e sono di Pavia. Spiego la situazione: A febbraio 2019 firmiamo un compromesso per una casa, sapendo dal costruttore che per il rogito ci vorrà un po perchè ci sono delle pratiche in comune da portare avanti A dicembre 2019 la sopraintendenza di Milano esprime parere favorevole, chiedendo però che venga eseguito l'intervento di abbassare alcuni muretti di 20 cm A Maggio 2020 la pratica va in paesaggistica in comune a Pavia, che esprime parere favorevole condizionato al fatto di piantare alcune piante nella zona comune A Giugno il costruttore esegue i lavori richiesti, e il 18 Giugno presenta il permesso di costruire in sanatoria il 25 Giugno il comune esce e va in cantiere a verificare i lavori eseguiti e afferma che è tutto regolare Da quel che comprendo, il permesso di costruire in sanatoria ha una tempistica di 60 giorni Quindi a rigor di logica scade il 18 Agosto. Stamattina chiamo in comune per avere dettagli e loro mi ridono in faccia, dicendo che possono far scadere la pratica con silenzio dissenso e firmare quando hanno voglia. Senza però dire che c'è qualcosa che manca o che non va nella pratica presentata. Mi chiedevo se questo comportamento è consentito e quanto ancora dovremmo aspettare o c'è qualcosa che si può fare. Grazie Cordiali Saluti Erica
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
13 ago 2020

Gentile Signora, premesso che la decisione sulla richiesta di sanatoria è adottata dal responsabile dell'ufficio comunale, il provvedimento di accoglimento/rifiuto, che deve essere sempre adeguatamente motivato (come prevede ormai costante giurisprudenza), deve essere adottato nel termine di 60 gg dalla presentazione della domanda. È da considerare, però, che in presenza di tutti i requisiti previsti per ottenere la sanatoria viene meno la discrezionalità amministrativa, poiché il Comune è vincolato a concedere il permesso. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
13 ago 2020

Gentile utente, la sua richiesta richiede una consulenza approfondita. Se vuole, può contattarmi tramite CONSULENZA DIRETTA cliccando sul mio profilo. Cordialmente