Utente 1590

12 mag 2020
altro

Prescrizione dei canoni di locazione: quali sono i tempi?

Salve volevo chiedere un consiglio per quanto riguarda dei canoni di affitto non pagati da me nel 2010 per un totale di 8 mensilità, ad oggi tutti i restanti affitti risultano pagati regolarmente. Nel mese di Giugno a scadenza di contratto andrò via da questo appartamento e la proprietaria mi sta chiedendo di sanare il debito fatto 10 anni fa ma purtroppo a causa della situazione attuale io non ho quella disponibilità per sanare il debito, considerando il anche il fatto che ritengo che io abbia pagato 425 euro di affitto per una casa che attualmente ha un valore di mercato minore visto che la proprietaria non mi ha mai ricalcolato il canone in base alle tariffe di locazione attuali. La mia domanda è: questi ritardi fatti 10 anni fa sono andati in prescrizione? Se si come posso fare a dimostrare tutto questo e chiudere questa faccenda che vi ha visto pagare ben 66300 euro in 13 anni che abito in questa casa e trovarmi costretto a pagare degli affitti di 10 anni fa (purtroppo ero in un momento difficile) senza che la proprietaria mi abbia mai mandato una raccomandata per sollecitare i pagamenti.
Grazie in anticipo per la vostra attenzione
Distinti Saluti
Michele P.

Risposte degli avvocati

valeria pietra
Avvocato civilista
12 mag 2020

Gentile sig. Piccinno,
il diritto della proprietaria a richiederle i canoni arretrati si prescrive in cinque anni, che decorrono da ogni scadenza pattuita tra le parti. Dunque se finora non le è mai stata invita alcuna diffida di pagamento idonea ad interrompere la prescrizione la proprietaria non può più chiederle il pagamento.
Consiglieri di inviare comunicazione formale a mezzo legale alla proprietaria con la quale chiarire la situazione.
Sono a disposizione per fornirle assistenza, mi può contattare tramite piattaforma o tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it
Cordiali saluti.