Utente 4686

11 dic 2020
altro

Problemi condominio: spese sospette

Salve, abito da sola con le mie due figlie, il papà si è trasferito e non ci sta più dando una mano con le spese condominiali, ma nemmeno una somma di denaro mensole alle ragazze.
Il problema però è un’altra. La somma da pagare per il condominio era di 2645,00€. Ho versato 1000€, con un restante di 1645€ da pagare ancora. Mi sono arrivate alcune lettere l’altro giorno dall’avvocato in cui chiede 2822€ in più! Assurdo! In questo periodo di crisi è mai possibile che succedano queste cose?

Risposte degli avvocati

Buonasera,
non è ben chiaro a che titolo le è stato richiesto il pagamento di questa somma aggiuntiva.
Sarò ben lieto di darle una mano.
Saluti
Avv. Salvatore Infantino


mariacristina greco
Avvocato civilista
11 dic 2020

Buongiorno Signora, potrebbero esserci degli errori di calcolo ma comunque conviene dare un'occhiata alla documentazione in suo possesso e contattare il legale del condominio e tentare un saldo e stralcio o un piano di rientro a lei confacente. Se il papà è comproprietario dell'immobile è tenuto a pagare la metà delle spese. Mi contatti per approfondire la situazione, grazie Avv. Greco


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
11 dic 2020

Buongiorno Signora,
bisognerebbe approfondire la questione ed eventualmente tentare di trattare con l'avvocato di controparte.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
11 dic 2020

Gentile utente, occorre visionare la richiesta ed eventualmente avviare una trattativa per valutare se sono dovuti gli importi richiesti.
Se ha bisogno di assistenza, può contattarmi privatamente ai recapiti che trova sul mio profilo.