Utente 3350

20 ago 2020
altro

Purtroppo ho dei vicini

Ho una casa in campagna (al confine con il Piemonte) che ha un muro in comune con la casa della vicina. Quest'anno ho riparato l'autoclave a causa di una perdita. Infatti per due settimane ha continuato a fare rumore. La vicina si è lamentata, giustamente, per tutte e due le settimane, nonostante io le abbia già ripetuto, per tutta la prima settimana, che la ditta che mi aveva fatto i lavori era in ferie. Risolto il problema autoclave, la vicina continua a lamentarsi perchè tiro la catena di notte (facendo partire l'autoclave , giusto il tempo di riempire la cassa dell'acqua) e perchè mi lavo i denti (stesso problema dell'autoclave). Queste azioni si ripetono una sola volta a notte, quando arrivo a casa ad ora tarda: rientro, vado al bagno, mi lavo i denti e vado a dormire (non passo tutta la serata/notte a casa a tirare la catena). Ora premettendo che io passo in questa casa 3/4 settimane all'anno da sola, ed essendo proprietà privata, lei ha il diritto di lamentarsi? non essendo nel campo chiedo se lei può davvero agire legalmente per via di questa cosa (dato che sono già stata minacciata). Perchè sono decisamente stufa delle sue continue lamentele che, non si fermano a me ma che ha deciso di far arrivare, per via telefonica anche ai miei genitori (cosa che non trovo giusta dato che loro non sono presenti ma si trovano a Genova). grazie per il tempo che mi avete dedicato e buon lavoro

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
20 ago 2020

Buonasera,
se i rumori non superano la normale tollerabilità, così dice la legge, può stare tranquilla.
Se per caso la vicina Le dovesse fare pervenire una diffida legale, mi può contattare.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)