Utente 2634

10 lug 2020
altro

Quota piscina non rogitata

Buon giorno in agosto 2016 ho acquistato una casa al mare con quota piscina di proprietà.
Oggi scopro che la quota non è stata rogitata perché i venditori non ne erano proprietari in quanto non sul lori rogito e nella visura catastale storica non compare mai il lotto nome.
Anche nella proposta d'acquisto fatta con agenzia è segnato che c'è la quota piscina.
Cosa mi consiglia? Posso impugnare l'atto?
Grazie

Risposte degli avvocati

Ritengo che possa senz'altro fare causa nei confronti dei venditori. Stando attento a non far prescrivere il suo diritto. Essendo la vendita del 2016,non dovrebbe essere prescritto.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
10 lug 2020

Buongiorno,
sicuramente, oltre a chiedere una riduzione del prezzo di acquisto, c'è una responsabilità dell'agenzia immobiliare.
Se necessita di assistenza legale mi può contattare al 3280999150, sarò lieto di fornirLe una prima consulenza gratuita.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


Certamente, l'assenza della comproprietà della quota piscina comporta quantomeno una diminuzione del valore del bene immobile, se all'epoca dell'acquisto aveva influito sul prezzo del bene compravenduto, e potrebbe sussistere anche responsabilità dell'agenzia immobiliare


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
10 lug 2020

Buongiorno,
per fornirLe un primo parere, è necessario leggere gli atti e documenti a sue mani.
Se gradisce, mi invii tutto a mezzo email a vianellolex()gmail.com e sarà lieta di fornirLe un primo parere gratuito.
Cordiali saluti.