Utente 3982

12 ott 2020
altro

Rescindere un contratto firmato con l'inganno: come si fa?

Mia mamma ha firmato un contratto senza leggere perchè la persona ha detto che era il rinnovo del contratto e quella persona era la persona a cui ci eravamo riferiti per firmare la prima volta quindi gli ha creduto sulla parola.
Adesso però a partire da settembre ci stanno addebitando 200 euro ogni mese e abbiamo scoperto che quello che ha firmato erano due contratti: il rinnovo del contratto vecchio, ma anche un contratto annuale per servizi addizionali (non ne ha fatto parola la persona, aveva detto che era rinnovo del contratto e mia mamma ha firmato tutti i fogli).
Il contratto era stato firmato a gennaio e iniziava gli effetti a giugno, ma dato che era periodo lockdown covid, non ci avevano addebitato niente e quindi non ce n'eravamo accorti.
Un'amica di mia mamma nella stessa situazione che aveva firmato prima di noi l'ha avvertita dopo di non firmarlo dicendo che ci avrebbe addebitato ogni mese 200 euro e noi abbiamo controllato il conto vedendo se c'era l'addebito o no, ma niente (noi credevamo ancora fosse il rinnovo del contratto).
mia mamma è straniera, parla l'italiano, ma queste cose legali la persona avrebbe dovuto spiegarle attentamente e non fare il furbo.
vorrei sapere se si può far qualcosa a riguardo.

Risposte degli avvocati

avvocato . ci vuole 3332592374


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
12 ott 2020

Buongiorno,
ritengo di sì, posto che trattasi di contratto con un consumatore.
Mi invii la copia dei due contratti a vianellolex()gmail.com (i contatti li trova anche sul mio profilo sul sito dequo.it) e sarò lieta di fornirLe un primo parere gratuito.
Cordiali saluti


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
12 ott 2020

Buongiorno,
sarebbe necessario visionare il contratto prima di poterle rispondere adeguatamente.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
12 ott 2020

Gentile utente,
previa visione della documentazione, occorre chiedere alla società l'annullamento del contratto.
Se ha bisogno, mi può contattare privatamente e le fornirò un preventivo.
Cordialmente,
Avv. Antonio D'Aronzo