Utente 2752

17 lug 2020
altro

ripartizione spese lastrico solare

Salve, sono proprietario di un appartamento con uso esclusivo del lastrico solare, appena acquistato abbiamo riscontrato un difetto di costruzione che il condominio ha riconosciuto e affrontato. La domanda riguarda la ripartizione della spesa. A mia conoscenza, come usufruttuario esclusivo devo pagare 1/3 delle spese, mentre il rimanente 2/3 va diviso fra gli appartamenti nella colonna sotto al lastrico. Pertanto io non ho alcuna partecipazione nella suddivisione millesimale dei 2/3, non avendo appartamenti sottostanti, ma dovrò pagare esclusivamente il mio terzo, è corretto?
La ringrazio, cordiali saluti
Filippo Colaneri

Risposte degli avvocati

vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
17 lug 2020

Buonasera Sig. Colaneri,
Sulla base di quanto da Lei riferito e dovendo premettere che una compiuta risposta comporta la valutazione del contenuto dell’atto di compravendita e del regolamento di condominio per valutare se vi siano inserite particolari disposizioni relative all’uso nonché alla ripartizione delle spese, il principio generale da applicarsi è quello dell’art. 1126 c.c. in ragione del quale 1/3 della spesa è carico di colui che ha in uso esclusivo il lastrico solare ed i 2/3 rimanenti sono a carico di tutti i condomini o di tutti quelli che beneficiano della copertura del lastrico ivi compreso colui che ha in uso esclusivo il lastrico medesimo. A tal fine per lastrico solare si intende la copertura calpestabile che funge da tetto del fabbricato. Nel caso in cui si tratti invece di terrazza a livello vi sono delle differenze poiché la suddivisione di cui sopra si applica solo alla porzione che funge da copertura mentre per la rimanente si applica il criterio riferito alla manutenzione dei balconi.
Se è di Suo gradimento approfondire la vicenda, mi può contattare o tramite consulto diretto sul sito ovvero ai recapiti che trova sul mio profilo e sarà mia cura emetterLe un preventivo per la disamina. Cordiali saluti.