Utente 17985

23 set 2022
altro

Sinistro stradale: come agire?

Salve, Mi è recentemente capitato di essere stata coinvolta in un sinistro stradale dove una terza persona ha mancato di darmi la precedenza. Purtroppo ho avuto la sfortuna di risultare positiva all’alcol test superando di 0,06 il valore minimo di 0,50. Quanto può incidere questo valore positivo al fine del risarcimento da parte dell’assicurazione?
Ora mi ritrovo con una macchina comprata 5 mesi fa da rottamare, la patente sospesa per 3 mesi che mi impedisce di raggiungere il mio posto di lavoro abitando io lontano.
Cosa posso fare per trovare una soluzione? Come posso agire in questi casi?
Grazie

Risposte degli avvocati

antonio leggiero
Avvocato
Avellino
23 set 2022

Buonasera.
In effetti la situazione è duplice: c'è la responsabilità stradale in termini assicurativi e la responsabilità amministrativa.
Direi che abbia bisogno di un Avvocato che la segua. Anche per un eventuale ricorso per la patente.
Se vuole la mia assistenza può tranquillamente contattarmi.
Cordialissimi saluti.
Prof. Avv. Antonio Leggiero


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
23 set 2022

Buongiorno,
nei casi come il Suo, rientranti nell'alveo del concorso di colpa, l'assicurazione del responsabile del sinistro provvederà al risarcimento nella misura del 50%.
Per quanto riguarda, invece, la sospensione della patente, dal momento che Le serve per poter raggiungere il posto di lavoro, può provvedere a fare ricorso al Prefetto.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano