utente 4386
18 nov 2020
altro

Spese di condominio: come funziona la ripartizione?

Buon giorno! Dopo la mia richiesta al proprietario di casa della mia abitazione, di un'aiuto durante questo periodo difficile . Il proprietario, dopo avermi detto di fare delle verifiche , e non rispondermi più per giorni , alla mia domanda ce qualche problema, mi rispose di si senza spiegarmi cosa fosse dicendomi che me l'avrebbe detto il giorno dopo, passati un paio di giorni , mi disse che non avevo mai pagato le spese di condominio 3 anni di spese di condominio 2500euro! Il proprietario mi ha anche detto che lui credeva io mi fossi organizzata con l'amministratore che a momenti non so neanche chi sia essendo un'affittuaria, sul contratto ho trovato la seguente dicitura : prima di effettuare il pagamento (delle suddette), il conduttore ha diritto di ottenere l'indicazione specifica delle spese anzidette e dei criteri di ripartizione. Insomma mi sembra un po pazzesco che il tutto possa avvenire dopo 3 anni che vivo qui! Io non li ho tutti questi soldi in una volta abbiamo appena pagato una rata di riscaldamento da 450euro per tenere accesi 2 piccoli termo neanche tutti i giorni a potenza 4 ! Vi ringrazio immensamente dell'attenzione ! Spero possiate darmi qualche informazione in merito!
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
18 nov 2020

Buongiorno, premesso che lei ha il diritto di ottenere, prima di effettuare il pagamento, la ripartizione specifica delle spese, potrebbe provare a cercare di trovare un accordo di rientro delle spese con il proprietario. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo