Utente 2051

01 giu 2020
altro

spostamento luogo esercizio servitù di passaggio

Buongiorno,
sono proprietaria di una strada di campagna facente parte dei miei fondi ove, pur non essendoci nulla di scritto, passano i proprietari di una decina di fondi agricoli anticamente interclusi poiché facenti parte dello stesso proprietario.
La strada passa anche dietro la mia cascina ed in quel punto è larga circa 2 metri, delimitata dall’altro lato da un fosso scolmatore.
Con il passare degli anni ai carri si sono sostituiti macchinari di grandi dimensioni e peso ed essendo più larghi della strada hanno causato svariati danni durante il loro passaggio (persiane divelte, fosse biologiche sfondate) .... passando con questi mostri sempre in mia assenza ...
Su uno dei fondi interclusi è stato ristrutturato un vecchio rudere che è abitato da una famiglia di persone che posso solo definire delinquenti ... purtroppo da circa 20 anni.
Mio padre era un brav’uomo e, per quieto vivere, non si è opposto alla ristrutturazione né al passaggio.
Da più di un anno fortunatamente si è venuta a creare una strada comunale dall’altra parte del fosso. Subito ho fatto costruire un ponte sul fosso e ho deviato il percorso della servitù (sempre sul mio fondo e a mie spese) scrivendo prima di realizzarlo una raccomandata a tutti gli aventi diritto e motivando come AGGRAVAMENTO della servitù ragioni di ristrutturazioni e di sicurezza con l'installazione di un antifurto perimetrale (gia’ installato) che sarebbe scattato in caso di passaggio sull’antica strada.
Il nuovo passaggio è 1000 volte più agevole del vecchio
Il proprietario della cascina ex rudere mi ha minacciata e continua a passare a piedi e in bicicletta sulla vecchia strada, sostenendo di AVER USUCAPITO, penetrando nella mia proprietà di fronte a cartelli di DIVIETO (ho filmati delle telecamere di sorveglianza).
Questo stesso figuro si è appropriato di circa 3 metri dei miei terreni per una lunghezza di 100 metri (300mq) piantumandoli per usucapirli e ha rimosso i paletti provvisori di riconfinamento posizionati dal geometra da me incaricato della verifica (600 euro fatturati)
Ho cercato di recintare ma il muratore incaricato è stato minacciato e se ne è andato.
Vorrei sapere
1) la raccomandate è sufficiente per deviare il passaggio o avrei dovuto rivolgermi ad un giudice?
2) Posso denunciarlo?
3) il proprietario dell’ex rudere sta ampliando (sullo stesso fondo) l'abitazione poichè la figlia si sta sposando e andrà a formare una nuova famiglia lì. Ha chiesto il permesso in comune e gli è stato accordato non credo ci sia un aumento di m2 ma ristrutturano un pezzo ora adibito a cantina... Posso oppormi acchè altri prendano la residenza su quel fondo aggravando la mole di passaggio sul mio fondo?
ho cercato su internet e sulle leggi queste risposte ma non le ho trovate ... vi ringrazio se vorrete chiarirmi questi punti.
Cordiali saluti
LP

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
01 giu 2020

Buonasera,
a mio parere dovrebbe presentare una richiesta premium.
Cordiali saluti.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
01 giu 2020

Buonasera Signora,
ammesso che la questione merita un approfondimento, Le consiglio, al fine di riappropriarsi del Suo terreno, di inviare al vicino, con l'assistenza di un avvocato, una formale diffida e nel caso questa non dovesse sortire alcun effetto, notificare direttamente un atto di citazione.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
01 giu 2020

Gentile Utente, a mio avviso la complessità della questione richiede una consulenza approfondita. Se vuole, può prenotare una consulenza diretta sul mio profilo.
Cordialmente.