Utente 4316

13 nov 2020
diritto amministrativo

Accatastamento giardino: serve curatore?

Salve, possiedo una piccola abitazione in un villaggio di montagna con attorno un giardino di 250 mq circa. Sull'atto di acquisto è citato il suddetto giardino ma non c'è nella planimetria, poichè la ditta costruttrice è fallita e ora c'è un curatore fallimentare. Da accertamenti fatti il giardino non risulta accatastato, allora mi sono rivolto ad un architetto che mi ha accatastato il giardino. Ora Le chiedo devo recarmi nuovamente dal notaio con il curatore fallimentare per rifare un altro atto notarile? E' necessaria la presenza del curatore fallimentare?

Risposte degli avvocati

giampaolo catricalà
Avvocato civilista
Catanzaro
13 nov 2020

Egregio Signore buonasera. Sono l'Avvocato Giampaolo Catricalà con studio in Catanzaro alla Via Giuseppe Poerio n. 46. A fronte della Sua cortese richiesta Le confermo che per regolarizzare la cosa ad ogni effetto e conseguenza di legge, una volta accatastato il giardino in questione, Le sarà necessario la stipula di relativo atto notarile di trasferimento in Suo favore necessariamente da parte del curatore della fallita società già costruttrice e venditrice dell'abitazione cui detto terreno è annesso quale attuale legale rappresentante della stessa.
Un cordiale saluto.
Avv. Giampaolo Catricalà