Utente 1690

14 mag 2020
diritto amministrativo

Accordo saldo e stralcio: liberatoria

Tempo a dietro ho ottenuto un prestito bancario con IBL con trattenuta del quinto dello stipendio inclusa assicurazione a garanzia. Dopo un paio di anni la ditta dove lavoravo è fallita, Vittoria Assicurazioni ha coperto il debito restante. IBL ha surrogato Vittoria Assicurazione la quale ha chiesto a me il rientro da lei versato. Dopo aver trovato un nuovo impiego ho ricominciato a pagare il debito a Vittoria Assicurazione con la trattenuta del quinto tramite agenzia recupero crediti Inseco fino ad un accordo a saldo e stralcio da me corrisposto in data 15/04/2020 con accordo che nella prima decade del mese di Maggio mi sarebbe pervenuta una raccomandata con LIBERATORIA. DOMANDA. Ora io non so come funzionano queste cose chiedo, se la prassi della LIBERATORIA è quella sopra descritta o funziona in un altro modo?

Risposte degli avvocati

vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
14 mag 2020

Buongiorno, dovrei visionare la documentazione per una risposta più completa. In ogni caso, quando si transa con un istituto di credito quest'ultimo deve inviare a mezzo raccomandata e/o email la liberatoria. Inoltre, deve provvedere con la rettifica alla centrale rischi. Se gradisce, posso visionare la sua documentazione e prendere contatti con l'istituto di credito per verificare che sia stato effettuato tutto in modo corretto. Sarà mia cura rimetterLe un preventivo gratuito. Preciso che sono specializzata in diritto bancario - finanziario e opero in Milano e provincia.
Tel: 345/2146424
mail: vv.vianello()gmail.com
Oppure mi contatti tramite piattaforma dequo.it
Cordiali saluti


valeria pietra
Avvocato civilista
14 mag 2020

Buonasera,
per fornirle adeguato parere è indispensabile esaminare tutta la documentazione in suo possesso relativa al prestito bancario, sino all'intervenuto saldo e stralcio.
Sono a sua disposizione per fornirle assistenza, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it.
Cordiali saluti