Utente 1470

04 mag 2020
diritto amministrativo

Auto bloccata nel parcheggio aeroportuale: bisogna pagare?

Vi chiedo gentilmente parere circa un problema con un parcheggio privato nei pressi di un aereoporto dove ho parcheggiato l'auto prima di partire per destinazione extraeuropea.
Essendo rimasto bloccato all'estero per la sospensione dei voli internazionali a causa dell'emergenza sanitaria, è legittima la richiesta di pagamento da parte del parcheggio nei miei confronti per il periodo a partire dalla sospensione dei voli internazionali, oppure si può applicare il principio di causa di forza maggiore? Tanto più che dal 22 Marzo al 4 Maggio, le pressochè complete limitazioni alla circolazione individuale credo impedissero anche di mandare un eventuale altra persona a ritirare l'auto, poichè l'aereoporto si trova in aerea extraurbana (Malpensa).

Risposte degli avvocati

antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
04 mag 2020

Buongiorno,
occorre visionare il contratto per verificare l'eventuale presenza di clausole in tal senso.
Se vuole, mi contatti pure tramite piattaforma o mi scriva all'indirizzo avv.daronzoantonio()gmail.com per una consulenza completa.
Cordialmente


valeria pietra
Avvocato civilista
04 mag 2020

Buongiorno,
a mio parere è possibile contestare formalmente a mezzo legale la richiesta di pagamento per la sosta dell'auto in eccesso rispetto al periodo di sosta previsto a fronte della situazione emergenziale.
Occorre comunque esaminare la documentazione in suo possesso e avere informazioni sul nominativo dell'aeroporto ove ha parcheggiato l'auto.
Sono a disposizione per fornirle assistenza, mi può contattare tramite piattaforma o tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it
Cordiali saluti