Utente 2521

02 lug 2020
diritto amministrativo

Caparra: è revocabile?

Volevo avere una consulenza se è possibile riguardo ad un proposta di locazione.
Dove io e il mio ragazzo per iscritto dal documento dato dall'agenzia immobiliare diamo la prima mensilità di 450€ che farà da caparra. Questa richiesta può essere revocabile e quindi è possibile aver indietro i 450 se ancora il locatore non ha accettato la richiesta?

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
02 lug 2020

Buongiorno,
premesso che per risponderLe adeguatamente sarebbe necessario visionare la documentazione a Sue mani, Le posso anticipare che la legge stabilisce che il contratto di locazione non ancora registrato è nullo, anche se è stato formalizzato in una scrittura privata.
Se ha intenzione quindi di recedere dal contratto, deve farlo prima che il locatore registri il contratto stesso.
Se necessita di assistenza legale mi contatti al 3280999150, sarò lieto di approfondire la questione.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
02 lug 2020

Buongiorno,
sarebbe opportuno visionare la proposta per poterLe fornire un riscontro.
Preciso che sono di Saronno.
Può scrivere a: vianellolex()gmail.com
Cordiali saluti


stefano terraneo
Avvocato civilista
02 lug 2020

Buongiorno, per darle una risposta esaustiva sarebbe necessario esaminare la documentazione firmata. Ad ogni modo, se la mancata conclusione del contratto è imputabile ad inadempimento del locatore, sarà possibile richiedere il doppio della caparra versata. Resto a disposizione per approfondimenti ai recapiti indicati nel mio profilo. Cordiali saluti. Avv. Stefano Terraneo