utente 973
26 mar 2020
diritto amministrativo

Consulenza Legale in merito alle società in House

Buongiorno Sono un Farmacista dipendente di una Società al 100% di proprietà di un ente pubblico (Comune). Volevo avere un parere in merito alla nostra posizione. Possiamo definirci Dipendenti Pubblici? La società in house gestisce le farmacie comunali ma di fatto il vero proprietario è il Comune. Pongo in essere questo problema in quanto alla luce dell'emergenza COVID-19 si paventa una eventuale riduzione del nostro stipendio, pur garantendo il servizio pubblico in essere e garantendo di fatto anche un aumento del fatturato. Il fatto che come contrattazione abbiamo un CCNL privato, ma a livello di contribuzione INPS siamo inquadrati come Dipendenti di Enti Pubblici ha qualche rilievo? E' possibile far valere la nostra appartenenza a un ente pubblico per evitare questi problemi? Grazie mille
Risposte degli avvocati
valeria pietra
Avvocato civilista
Pavia
27 mar 2020

Buongiorno, è stata a lungo dibattuta la natura giuridica delle società cd. in house. Attualmente uno specifico decreto legislativo impone alle stesse di adottare principi di selezione nell'assunzione che ricalcano quanto previsto per gli enti pubblici, ma la disciplina del rapporto di lavoro, con riferimento agli altri aspetti, compreso quello retributivo, è assoggettata alla regole privatistiche. La possibile riduzione unilaterale del suo stipendio da parte della società in questione dovrebbe essere pattuita mediante specifici accordi individuali con i lavoratori, anche in presenza di crisi. Vi è comunque da considerare che l'emergenza Covid è una situazione "particolare" che potrebbe portare a derogare a questo principio; in ogni caso ove l'azienda le prospettasse una riduzione si potrebbe a mezzo legale attivare una trattativa con la società per trovare una soluzione che tuteli la sua situazione economica (sempre eventualmente con un accordo individuale), pur nella consapevolezza delle difficoltà contingenti dovute all'emergenza. Resto a sua disposizione per assisterla in merito, mi può contattare tramite la piattaforma. Cordiali saluti. Avv. Valeria Pietra