utente 782
09 mar 2020
diritto amministrativo

diritto di superficie

Buongiorno, ho acquistato un appartamento con firma del Rogito a fine settembre 2017. Sull'appartamento grava il "vincolo" del diritto di superficie che la venditrice si impegnava ad estinguere dopo il mio acquisto. Questa clausola è anche inserita nell'atto di vendita. La mia domanda è la seguente: Posso esigere che la vecchia proprietaria risolva il vincolo pagando o devo pagare io e successivamente richiedere a lei che mi rifonda quanto pagato al comune? Altrimenti ci sono gli estremi per esigere la restituzione della differenza di quanto pagato al momento dell'acquisto e il valore che l'appartamento ha invece in presenza del vincolo? Grazie per la cortese attenzione. saluti
Risposte degli avvocati
antonio sirica
Avvocato civilista
09 mar 2020

Caro Utente, occorrerebbe visionare l'atto di vendita per un parere più puntuale. In linea di massima, tuttavia, posso dirle che lei può senz'altro esigere che la vecchia proprietaria estingua il vincolo e, in caso di inerzia di quest'ultima, potrò anche procedere lei e poi chiedere il rimborso. Mi contatti ai recapiti indicati qualora volesse la mia assistenza in relazione a questa vicenda. Cordiali saluti, Avv. Antonio Sirica @: asirica@siricalegal.it www.siricalegal.it T: 0199247656