Utente 948

23 mar 2020
diritto amministrativo

Domicilio e residenza: chiarimenti autocertificazione

Ho residenza e domicilio diversi ma nello stesso comune. Il mio domicilio è anche vicino al ristorante dove lavoravo prima della chiusura per l'ordinanza e sopra la sede associativa dell'a.s.d e A.P.S. di cui sono vicepresidente. Di solito mi sposto qui solo quando inizia maggiormente il lavoro sia al ristorante che in associazione e mi sono trovata già trasferita qui all'uscita dell'ordinanza. ci tengo a precisare che non è di mia proprietà, vengo solo ospitata. Ora se avessi necessità di spostarmi rischio nella denuncia nel fare ritorno al mio domicilio invece nel luogo dove ho residenza? ho padre anziano e con delle patologie vorrei evitare di tornare a casa. Nell'autocertificazione si parla di Domicilio, dimora e Residenza...posso avere delucidazioni al riguardo?

Risposte degli avvocati

marco sansone
Avvocato civilista
24 mar 2020

Deve ben specificare nell'autodichiarazione che si muove da un luogo che è il suo domicilio abituale e non la residenza anagrafica.


antonio sirica
Avvocato civilista
24 mar 2020

In linea di massima se ci sono delle valide e pressanti ragioni, non ci sono problemi nello spostarsi all'interno del comune con un'autocertificazione. Nel caso mi contatti tramite la piattaforma per approfondimenti. Avv. Antonio Sirica