utente 1829
21 mag 2020
diritto amministrativo

Finanziamento palestra

Buonasera, vorrei sapere se sia possibile recedere da un contratto stipulato con una finanziaria per abbonamento annuale palestra, considerando che non mi ė stato possibile usufruirne per tre mesi causa Covid 19, considerando anche il fatto che il contratto stipulato con la palestra non rispecchia piú in alcun modo le caratteristiche per le quali era stato da me scelto. Ringrazio per eventuale risposta. Cordiali saluti Barbara
Risposte degli avvocati
vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
21 mag 2020

Buonasera, è necessario visionare il contratto stipulato con la palestra e con la finanziaria. Tuttavia, immagino che l'importo sia stato erogato per intero direttamente alla palestra, in questi termini dovrebbe trovare un'intesa con la palestra. Resto a disposizione qualora gradisse inviarmi la documentazione per fornirLe un primo parere gratuito. Cordiali saluti


giuseppe anfuso
Avvocato civilista
21 mag 2020

Buonasera, a mio parere dovrebbe leggere le clausole contrattuali relative al recesso dal contratto. Se rientra nelle previsioni contrattuali può sicuramente recedere. In assenza della previsione contrattuale dovrebbe dimostrare l'assenza dei presupposti per mantenere il rapporto, e valutare se l'emergenza covid rientra tra i casi di recesso. Cordiali saluti.


marco sansone
Avvocato civilista
Vallo della Lucania
21 mag 2020

Gent.ma Barbara, è fondamentale leggere il contratto che ha firmato. Ritengo che con ogni probabilità la Società finanziaria ha già versato l'intero importo al soggetto (associazione o società) che gestisce la palestra, ragion per cui sarà eventualmente necessaria un'intesa a tre. Se vuole inviarmelo via mail dò un'occhiata. Mi può scrivere su marco()avvsansone.it


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
21 mag 2020

Buonasera, andrebbe visionata la relativa documentazione. Se vuole, può contattarmi privatamente per una consulenza approfondita. Cordialmente