utente 4001
13 ott 2020
diritto amministrativo

Fruizione delle ferie: tempi e modi

Sono un dipendente pubblico, inquadrato nel ruolo dirigenziale, anche se sono sottoposto ad un dirigente apicale. Il Direttore dell'Ufficio chiede di programmare le ferie spettanti per poterne fruire nell'anno solare 2020, entro il 30/10 p.v.. Chiede però anche di inserirle all'interno del sistema computerizzato di gestione delle assenze, ciò che, ovviamente, renderebbe molto rigida la modalità di richiesta di giorni di ferie non programmati e che si siano resi necessari nel frattempo per esigenze personali. Le chiedo pertanto se ciò non viene ad impattare con quanto previsto dal nostro CCNL, area1 dirigenza Stato, che definisce le ferie un diritto irrinunciabile, e con l'art.lo 2109, che prevede siano tutelati gli interessi del prestatore di lavoro. Eventualmente anche le modalità per oppormi, ove vi fosse fondatezza al mio dubbio.
Risposte degli avvocati

deve chiedere ad un consulente del lavoro


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
13 ott 2020

Buonasera Sig. Paolo, per poterLe rispondere adeguatamente bisognerebbe visionare il Suo CCNL. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)


valeria pietra
Avvocato civilista
13 ott 2020

Gentile sig. Paolo, per fornirle adeguato parere formale in merito alla sua problematica è necessario avere ulteriori informazioni ed esaminare la documentazione in suo possesso relativa al rapporto di lavoro in esame. Sono a disposizione per darle consulenza in merito, mi occupo di diritto del lavoro, mi può contattare ai recapiti che trova sul mio profilo. Cordiali saluti. Avv. Valeria Pietra