Utente 19143

21 nov 2022
diritto amministrativo

Improvviso aumento dell'affitto: è possibile?

Sono una studentessa straniera del Regno Unito che studia a Milano.
Ho un contratto di 4 anni sottoscritto a partire da luglio 2021.
Il 3 novembre il proprietario di casa, che è un'agenzia, chiamata ****(ex Roomie, https://www.***.com/) mi ha contattato con un avviso dicendo che stanno aumentando il prezzo del mio affitto mensile. Mi hanno comunicato che l'aumento mi sarebbe stato comunicato il 21 novembre, dopo la pubblicazione delle statistiche ISTAT del 18 novembre.
Il 21 novembre mi hanno quindi contattato dicendomi che il mio affitto mensile sarà aumentato del 7% a partire dal 1° dicembre. Nel mio contratto non c'è nessuna clausola che preveda la revisione dei costi di affitto (nemmeno a causa dell'adeguamento dell'indice ISTAT FOI) durante il mio contratto di 4+4 anni.
Vorrei chiedere se è legale che mi aumentino il canone di locazione senza alcuna clausola nel mio contratto, e inoltre se è legale dare un preavviso di soli 9 giorni per l'aumento del prezzo di locazione.
Cordiali saluti

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
22 nov 2022

Buongiorno,
l' unico caso in cui è possibile aumentare il canone di locazione, in corso di esecuzione del contratto, è per adeguarlo all'inflazione secondo gli indici Istat. Ma ciò deve essere espressamente previsto nel contratto, altrimenti tale aumento sarebbe illegittimo.
Provveda, pertanto, ad inviare al proprietario formale comunicazione di diffida.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
22 nov 2022

Gentile utente, la pretesa può essere contestata. Mi contatti pure privatamente ai recapiti che trova sul mio profilo per assistenza


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sorrento
22 nov 2022

Buonasera.
Il canone di locazione non può essere aumentato unilateralmente.
L'aggiornamento Istat è invece possibile (se previsto da contratto) ed avviene ogni anno, a partire dal secondo anno.
Per una consulenza piú approfondita occorrerebbe prendere visione del contratto di locazione sottoscritto.
Cordiali saluti.
Avv. Antonino Ercolano