Utente 2915

25 lug 2020
diritto amministrativo

Ingiunzione di togliere il condizionatore

Abito in affitto in uno stabile del comune.
Tre anni fa ho installato un impianto di aria condizionata, senza avvisare il comune.
Abito all'ultimo piano dello stabile (7°).
L'installazione ha comportato il posizionamento del compressore, sul tetto dello stabile e collegato agli split in casa con i cavi che vengono giù per circa 2 metri sulla facciata.
Nel mese di giugno sono iniziati i lavori di ristrutturazione e risanamento delle facciate e mi dicono che prossimamente dovrò togliere definitivamente dal tetto il motore del condizionatore, anche se non visibile dall'esterno, per eliminare quindi anche i 2 metri di cavi che scorrono in facciata.
Chiedo se ho possibilità di fare ricorso, permettendo che alla facciata verrà applicato un cappotto di 25 cm, sotto il quale possono essere nascosti i 2 metri delle tubazioni.

Risposte degli avvocati

antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
25 lug 2020

La complessità del quesito posto richiede un approfondimento.
Se vuole clicchi sul mio profilo e acquisti una "Consulenza Diretta".
Cordialmente