Utente 16187

22 giu 2022
diritto amministrativo

Invio PEC per disdetta contratto affitto: consiglio

Buongiorno , volevo avere un consiglio in merito :ho trasmesso via PEC la disdetta di un contratto di affitto nei termini previsti dal contratto , ho erroneamente indicato la mail PEC del destinatario con " .it " e non ",eu " pertanto mi comunicano di non aver mai ricevuto nulla . In buona fede non avendo ricevuto in ritorno nessun errore nelle mail pec ho dato per scontato il corretto invio .
appellandosi alla buona fede e dimostrando la data e l'errore solo nell'indicare il dominio e-mail pec posso evitare problemi e addebiti ? grazie infinita

Risposte degli avvocati

manuela samengo
Avvocato penalista
Sanremo
23 giu 2022

Buongiorno, ha avuto le mail previste dal sistema PEC che le confermavano l'avvenuta ricezione della mail da parte del destinatario? Se non le ha ricevute, è stata una sua leggerezza quella di dare per scontato che il locatore abbia ricevuto la sua comunicazione.
La norma è posta a tutela del locatore che ha diritto a ricevere per tempo la manifestazione della sua volontà di disdetta del contratto, quindi il termine decorre dal momento in cui -anche con le presunzioni di legge previste dal regime delle notificazioni a mezzo posta- questi riceve effettivamente la comunicazione.
Naturalmente cio' non significa che non ci siano argomenti (come appunto la buona fede) da utilizzare a suo favore in una dialettica fra legali, ma la situazione è quella che le ho descritto.
Spero di essere stata esauriente, se cosi' non fosse non esiti a contattarmi.
Distinti saluti.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
22 giu 2022

Buongiorno,
dipende dal proprietario dell'immobile se ha intenzione o meno di eccepire la mancata comunicazione.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano


elena armenio
Avvocato civilista
Brescia
22 giu 2022

Buongiorno
purtroppo l'invio di una PEC sostituisce la raccomandata, in diritto gli effetti giuridici si producono solo se il destinatario riceve la comunicazione, quindi dipenderà dal destinatario decidere se venirle incontro o no.
Cordiali saluti
Avv. Elena Armenio