Utente 4362

17 nov 2020
diritto amministrativo

Mancata restituzione quota di iscrizione prove selettive Tfa

Sono un'insegnante a tempo determinato che causa Covid19 (contatto in ambiente scolastico infetto) lo scorso ottobre non ha potuto partecipare alla prova selettiva del corso di specializzazione al sostegno didattico e per questo ha anche visto vanificato l'investimento iniziale in un ricorso, collegato appunto alla frequenza del corso in oggetto, per la successiva partecipazione al concorso straordinario per la stabilizzazione (lavoro da 7 anni sul sostegno fino al 31 agosto). L'università, tempestivamente contattata, si rifiuta di prevedere prove suppletive e di restituirmi i soldi della tassa di iscrizione alle prove. Il sindacato al quale sono iscritta non fa nulla per aiutarmi e si rifiuta di restituirmi i soldi di un ricorso che è perso in partenza non potendo vantare ora i requisiti richiesti. Cosa mi consigliate di fare?
Vi ringrazio anticipatamente e resto in attesa di un vostro riscontro.

Risposte degli avvocati

mariacristina greco
Avvocato civilista
17 nov 2020

Buongiorno Prof. Antonaci, può sempre rinunciare al ricorso ove già pendente oltre a invitare il sindacato, con una bella raccomandata, a non agire più per suo conto avanti al miur.
SE necessita di approfondimenti e/o delucidazioni, sono a sua disposizione. Avv. Mariacristina Greco


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
17 nov 2020

Buongiorno Prof.ssa Antonaci,
da quanto scrive deduco che è già pendente un ricorso.
Se necessita di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo in modo da poter visionare il relativo ricorso.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo