Utente 17835

15 set 2022
diritto amministrativo

Problema condominiale: come risolvere

Salve,vivo a signa (fi) un borgo antico vicino Firenze. Siamo diventati proprietari a giugno. Ho un ingresso indipendente ma è cmq presente un amministatore. Essendo una canonica siamo in 9 abitazioni. La mia è quella con i millesimali maggiori.
Devo istallare una canna fumaria per una stufa a Pellet. L amministrazione ha convocato ass straordinaria ma uno dei condomini, che diciamo ci ha preso in antipatia da subito (per il barbecue che posso fare bel mio giardino visto che ho gli spazi e nn creo pericolo, per i lavori in casa ,perché lui alle 16 di pomeriggio deve riposare ,per i bambini che giocavano per il paese,perché siamo passati davanti al suo portone per accedere alla nostra antenna, lui dice che è proprietà privata ,mentre io ho diritto di passo e tante altre rotture ) dice che lui nn si presenterà. Che io devo avvisare le belle arti per vincoli paesaggistici (ma de che che lui ha cambiato le finestre da quelle di legno a quelle in pvc bianche,e ha nella stessa facciata il motore del condizionatore? ??)ah la facciata non da sullaV strada principale è il ponteggio verrebbe montato nella mia terrazza.non so come fare. Rischio di passare la inverno al freddo l amministrazione è pessima purtroppo. U giovane poco preparato.Grazie mille

Risposte degli avvocati

antonio leggiero
Avvocato
Avellino
16 set 2022

Buongiorno.
I Romani, maestri di vita, solevano ripetere "Vicinitas est mater discordiarum!". Purtroppo, dispiace dirlo, i condominii sono una realtà infelice. Se vuole, mi occupo di tematiche condominiali da un quarto di secolo(25 anni) Mi contatti pure per una consulenza via posta elettronica (in modo tale da esaminare la situazione compiutamente e nei dettagli) e vedrà che troveremo una soluzione.
Cordialissimi saluti.
Prof. Avv. Antonio Leggiero


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
16 set 2022

Buongiorno,
se c'è la maggioranza dei condomini che approva l'installazione della canna fumaria, l'unico condomino dissenziente non può opporsi.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano


Buonasera.
L'assenza di un condomino su nove non credo impedisca di raggiungere le maggioranze richieste per l'assemblea condominiale, ordinara o straordinaria.
Per assistenza o una consulenza più accurata, anche in videochiamata, previo compenso, può contattarmi alla email: avvdecrescenzochiocciolaliberopuntoit.
Cordialmente.
Avv. Vincenzo de Crescenzo