Utente 4755

16 dic 2020
diritto amministrativo

Richiesta presidio forze di polizia: come si fa?

Gentile staff,
il mio problema dipende dal fatto che il territorio nel quale ho abitato (in campagna), è particolarmente sotto controllo dell'ambiente mafioso locale.
Per farla breve, avendo a un certo punto cambiato la mia residenza trasferendomi altrove, e dovendo trasportare masserizie ed effetti personali, ho in quella zona subito un'aggressione di gruppo, con intimidazione a ritornare anche solo per il suddetto trasloco. Ciò perché conosciuto come persona usa a fare denunce ed esposti.
Ebbene, specificando che non ho la possibilità di contattare il proprietario del terreno dove abitavo, lasciato tra l'altro in abbandono e senza recinzioni, la mia domanda è:
posso richiedere, con una qualche legittimità, di ottenere un breve presidio nella zona delle forze di polizia, il tempo di ritirare, preciso, non beni, ma solo effetti personali (fotografie e materiale assimilabile)? Intendo al questore, al prefetto, semplicemente ai carabinieri locali o al comune interessato?
Grazie

Risposte degli avvocati

domenico russo
Avvocato civilista
17 dic 2020

Devo confessare che la Sua richiesta è insolita e carente dicomplete notizie, e ritengo che le Forze dell'Ordine possano fornire tutela con scorta solo se vi è provvedimento giudiziario o amministrativo (magistrati, personalità, testimoni, etc.). Può chiedere l'intervento delle Forze dell'Ordine se è in atto un'azione aggressiva o delittuosa, ma non per ottenere una scorta: questa può averla il comune cittadino solo se presenta una denuncia penale ed il magistrato ritenga esserci i presupposti per concederla. Posso solo consigliarLe di rivolgersi ad un legale che conosce il posto e può fornire migliore assistenza, oppure chiedere ad agenzia di Polizia Privata (vigilantes), che forse può fornire una scorta dietro pagamento dei compensi. Cordiali saluti. Avv. Domenico Russo