Utente 4162

29 ott 2020
diritto amministrativo

Sgabuzzini abusivi: chi deve metterli a posto?

L'ultimo piano del mio condominio ha 4 sgabuzzini non risultanti nè sulle piantine catastali né sugli atti notarili, dunque abusivamente ricavati dal costruttore 35 anni fa.
Questo abuso inibisce l'accesso al Superbonus 110%?
È possibile sanarlo e - del caso - chi dovrebbe pagare, visto che i proprietari degli appartamenti interessati non intendono né sanare né dare l'assenso ai lavori di ristrutturazione?
Conto sulla Vs. attenzione e aspetto cortese riscontro

Risposte degli avvocati

Gli abusi edilizi precludono sicuramente l'accesso al superbonus 110. Ma se gli interventi che devono essere effettuati non ricomprendono le zone abusive in realtà sarebbe astrattamente ipotizzabile usufruire del bonus anche se bisogna fare molta attenzione al fatto che gli abusi che colpiscono le singole unità si riverberano anche sulle parti comuni. La sanatoria di locali di sgombero nel sottotetto a mio avviso (ma non sono un tecnico) è assolutamente sanabile ovviamente nel rispetto del requisito della doppia conformità (all'epoca della realizzazione e ad oggi) Le spese saranno ovviamente a carico degli attuali proprietari.
Spero di esserle stato utile, e se necessita mi può contattare ai recapiti presenti sul mio sito internet avvocatocivitarese.it