utente 5254
24 gen 2021
diritto assicurativo

Premi assicurazione per infortuni pagati in più

Buonasera, nel 2003 ho stipulato una polizza vita della durata di 15 anni, alla quale ne era abbinata una relativa agli infortuni. Oltre che contraente, io ero anche la beneficiaria, mentre l'assicurato era il mio compagno di allora. Nel 2012 sono stata costretta, in quanto cambiate le condizioni economiche, a riscattare la polizza vita, mantenendo però attiva quella per gli infortuni che ho continuato a pagare regolarmente. Ora, in virtù del fatto che l'assicurato ha 77 anni, sono andata a leggere il contratto e ho fatto due scoperte: la prima è che la validità della polizza scade al compimento del 70° anno dell'assicurato, e che la stessa sarebbe comunque decaduta nel momento in cui la polizza vita avesse terminato la sua validità o fosse stata riscattata. Come evidente, entrambi gli eventi sono sopraggiunti, il primo 7 e l'altro 8 anni fa, ma la compagnia assicuratrice ha continuato ad emettere puntualmente le quietanze. Volevo quindi sapere se è mia facoltà chiedere il rimborso di quanto versato negli ultimi 8 anni relativi ai premi pagati "senza motivo" ma soprattutto senza copertura. Ringrazio per l'attenzione.
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
24 gen 2021

Gentile Signora, per poterLe rispondere adeguatamente bisognerebbe visionare la relativa polizza. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo Torino - Milano


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
24 gen 2021

Gentile utente, occorre visionare il contratto per poterle fornire una risposta completa e certa. Se vuole, può contattarmi privatamente per assistenza.