utente 2120
05 giu 2020
diritto del lavoro

Cassa integrazione in deroga/ straordinari non retribuiti

A breve finiranno le settimane di cassa integrazione fruibili dalla mia azienda. Non mi hanno reintegrato al lavoro perché ho rifiutato di fare straordinari non retribuiti (che tra le altre cose in fase precovid erano retribuiti in nero). Possono obbligarmi a scalare ferie e permessi (peraltro già bassi, quindi andrei in negativo) o sono costretti a reintegrarmi al lavoro?
Risposte degli avvocati
avvocato dequo
Avvocato civilista
06 giu 2020

Buongiorno, in assenza dei documenti e di informazioni più precise, non le posso fornire una consulenza adeguata. La invito a presentare una richiesta a pagamento indicando i documenti e fornendo informazioni più dettagliate. Cordialità.


valeria pietra
Avvocato civilista
05 giu 2020

Buongiorno, terminata la cassa integrazione l'azienda le può "imporre" di usufruire delle ferie maturate, ma a mio parere non fino a giungere in negativo. In ogni caso, visto che riferisce di pregressi straordinari retribuiti in nero, consiglierei di avviare un confronto con l'azienda a mezzo legale per trovare la soluzione più opportuna e più favorevole per lei al termine della cassa integrazione, facendo leva anche su queste irregolarità da parte del datore di lavoro. Sono a disposizione per fornirle assistenza, mi occupo di diritto del lavoro, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it Cordiali saluti