utente 3442
26 ago 2020
diritto del lavoro

Cassa integrazione per un singolo dipendente

Sono un impiegato metalmeccanico assunto a tempo indeterminato dal 2019. L'azienda per cui lavoro mi ha chiesto di rassegnare le dimissioni (non vado a genio al mio responsabile). Contestualmente, l'azienda ha deciso di mettermi in cassa integrazione per 3 settimane intere, questo agosto. Essendo io assunto con un ruolo piuttosto comune in azienda, mi chiedo se sia consentito al datore di lavoro mettere in cassa integrazione solo me, mentre i miei colleghi con il mio stesso ruolo lavorano normalmente durante il mese di agosto; o se, al contrario, posso oppormi in qualche modo alla decisione dell'azienda. Anche in vista di una eventuale decisione da parte del datore di lavoro di prolungare la mia cassa integrazione anche a settembre.
Risposte degli avvocati
valeria pietra
Avvocato civilista
26 ago 2020

Buongiorno, per fornirle parere formale adeguato è necessario conoscere nel dettaglio la sua situazione lavorativa e esaminare la relativa documentazione in suo possesso. Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi occupo di diritto del lavoro. Mi può contattare ai recapiti che trova sul mio profilo in piattaforma. Cordiali saluti. Avv. Valeria Pietra