utente 3765
19 set 2020
diritto del lavoro

Cause e risarcimenti in prescrizione: quali sono i tempi?

Nel 2015 ho consegnato i documenti a un avvocato di Chieti, che non aveva mosso un dito per riavere i miei soldi. Quando lo chiamo non si ricorda mai del caso (probabilmente perché sono Polacco), sua figlia è arrogante e non ne sa mai niente, e io solo pago le chiamate internazionali. 6 anni fa, l'avvocato ha ordinato di aspettare 6 anni per i primi soldi, che attualmente sono passati. Il mio ex capo mi deve una somma di oltre 10.000 euro con interessi, confermata da una sentenza legalmente valida del tribunale del lavoro a mio favore. Vorrei sapere cosa si può fare per riavere finalmente questi soldi? L'azienda dell'ex capo è ancora in funzione. Come se non bastasse ieri la figlia dell'avvocato ha detto che la causa è scaduta, questa volta si è subito ricordata di cosa si trattava (?!?!?), Inoltre ha accennato alla liquidazione dei pagamenti legati al loro "lavoro"?! - (si, una volta mi hanno scritto una e-mail che avevano effettuato un pagamento di circa 3.000 euro sul mio conto italiano, ma non era arrivato niente....(!?) poi non sapevano spiegarne questo fatto). Ho l'impressione che non solo il mio ex datore di lavoro volesse ingannarmi, ma anche il "mio" avvocato e la sua figlia che lavorano lì.
Risposte degli avvocati
antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
19 set 2020

Gentile utente, la invito, se vuole, a richiedere una CONSULENZA DIRETTA cliccando sul mio profilo. Le fornirò un parere sulla questione, che necessita di un approfondimento e di un confronto. Cordialmente.