Utente 18119

01 ott 2022
diritto del lavoro

Contatto di lavoro: dimissioni

Buon giorno, ho bisogno di una consulenza, sono precettore di naspi, mi hanno chiamato per un lavoro e immediatamente ho accettato pensando di comunicare il periodo di lavoro all'INPS, (come da regolamento), comincio a lavorare e solo in quel caso vengo a sapere che il compenso ammonta a cinque euro l'ora (cosa che avrei potuto accettare se non fosse che ogni giorno percorrevo 50 km in auto) dopo quattro giorni informo l'agenzia del fatto che facendomi due conti andare in quel posto di lavoro non mi conveniva e mi viene detto che avrei dovuto inviare le dimissioni, ma se invio le dimissioni mi verrà tolta la naspi, come devo comportarmi ? Grazie

Risposte degli avvocati

Buonasera.
La NASPI spetta ai lavoratori che abbiano perduto involontariamente il posto di lavoro. Quindi, spetta solo in caso di dimissioni per giusta causa o licenziameno per moivi disciplinari. Non spetta, invece, in caso didimissioni volontarie o di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro (salvo in alcuni casi particolari).
Per assistenza o una consulenza più accurata, anche in videochiamata, previo modico compenso, può contattarmi alla email: avvdecrescenzochiocciolaliberopuntoit.
Cordialmente.
Avv. Vincenzo de Crescenzo