Utente 3066

01 ago 2020
diritto del lavoro

Diritti dei lavoratori categoria protetta

Mio figlio oggi doveva iniziare a lavorare presso un supermercato Lidl, ma a caisa della visita della dottoressa addetta a esaminare i candidati, nonostante il contratto pronto, essendo mio figlio diabetico, x una temporanea scompensazione, lo ha dichiarato non idoneo. Mi chiedevo, essendo mio figlio far parte della categoria protetta, ha diritto la dottoressa a sapere la patologia e richiedere e visionare le analisi?

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
02 ago 2020

La valutazione della dottoressa è necessaria per garantire il corretto inserimento del lavoratore all'interno dell'azienda, indipendentemente dalla presenza della disabilità. La diagnosi assume carattere propedeutico all'assunzione, e in caso di esito negativo, esclude l'inserimento del lavoratore nel posto di lavoro.