Utente 2763

17 lug 2020
diritto del lavoro

Il datore di lavoro rifiuta il congedo parentale: può?

Il.mii datore puo.rufiutare la mia richiesta di congedo parentale a ore, con una comunicazione solo a voce nulla di scritto?

Risposte degli avvocati

valeria pietra
Avvocato civilista
17 lug 2020

Buonasera,
il principio generale che trova applicazione è quello per cui la fruizione del congedo parentale costituisce un diritto potestativo per il lavoratore, previa richiesta formale del congedo con il dovuto preavviso; dunque il datore di lavoro può negare la fruizione del congedo, tanto meno con una comunicazione verbale. Ciò a meno che il CCNL applicato non individui specifici criteri o modalità di fruizione del congedo parentale che il lavoratore deve seguire.
Per fornirle comunque un parere più approfondito è necessario esaminare la documentazione contrattuale in suo possesso relativa al rapporto di lavoro e avere ulteriori informazioni sulla situazione da lei descritta.
Se ritiene mi può contattare per un approfondimento ai recapiti che trova sulla piattaforma nel mio profilo personale.
Cordiali saluti.